Ischia in musica

Geometrie dello Spazio.

                                 Al Torrione di Forio i Corsi Musicali dell’Associazione Ischia in Musica.                                            Progetto Multimediale di Corrado Pasquotti.

A testimoniare che la sinergia tra Associazioni paga, è la presenza dal 10 al 17 ottobre dell’Associazione Ischia in Musica all’antica Torre saracena. Il Comune di Forio, l’Associazione Ischia in Musica e l’Associazione Culturale Radici sono lieti di deliziare l’udito dei gentili Ospiti. Oltre ai corsi musicali, il Maestro Pasquotti presenterà il suo progetto multimediale ove la Musica si fonde con video, foto e documenti inediti inerenti la Grande Guerra:

Cento armi fa l’Italia entrava in guerra. Una scelta che ha segnato per sempre i destini dell’Europa. La guerra ha colpito chi l’ha combattuta allo stesso modo delle famiglie cui queste persone sono state sottratte per essere restituite cadaveri, o non essere restituite affatto; restituite a volte con devastazioni psiche e psicologiche inimmaginabili. L’intento che l’opera si propone e quello di evidenziare il potere devastante della Guerra, attraverso la ricerca di filmati d’epoca non strutturati cronologicamente e allo stesso tempo costruire negli eventi sonori una evoluzione non lineare. Unire la vista all’udito. Il Progetto è un confronto con il segno, una sorta di lettura—riscrittura. Esso si basa su menzioni di caratteri filmati e strutture auditive, attraverso un sistema di relazioni che prende consistenza nello spostamento focale da un punto a un altro. L’organizzazione di una musica derivata da fotogrammi e orientata verso una completa assimilazione di suono e immagine poiché il suono stesso è immagine. I fotogrammi e i suoni sono posti in una mobilità assoluta. L’Ordine in cui apparivano nella loro storia non era nulla di definitivo. Non cercavo una geometria piana, ma una geometria dello spazio.

Corrado Pasquotti Nasce a Vittorio Veneto nel 1954. Ha studiato composizione con Wolfango Dalla Vecchia e Giacomo Manzoni ai Conservatori di Venezia, Padova, Milano e all’Accademia Nazionale di S. Cecilia in Roma con Franco Donatoni. Nel 1977 Vince il Premio Angelicum di Milano. Nel 1982 e docente ospite al Dipartimento Musica della New York University. Le sue opere sono state eseguite nei maggiori teatri e festival italiani e stranieri quali Festival Pontino di Latina Teatro La Fenice di Venezia. · La Biennale di Venezia · Festival Nuova Consonanza di Roma ICA (Istituto per l’arte contemporanea) di Londra · IRCAM di Parigi · Festival International de Musique Experimentale di Bourges · Ferienkurse di Darmstadt- Lincoln Center New York ecc. Attualmente e docente di Composizione e Nuove Tecnologie al Conservatorio di Venezia

 

L’Associazione Culturale «Ischia Musica» è stata costituita il 18 ottobre 2010 a Forio – Isola
d’Ischia.
Organizza ogni anno alla fine della stagione estiva un ciclo di corsi musicali destinati a studenti
di Conservatorio e dell’Alta Formazione Musicale.
Le attività e le iniziative di «Ischia Musica» sono rivolte in particolare a studenti, giovani
musicisti, addetti al settore musicale storico e interpretativo ed agli appassionati.
L’Associazione intende favorire la figura professionale del musicista odierno, nonché gli scambi
culturali fra giovani e professionisti dei diversi paesi, attraverso l’apprendimento delle nuove
tecnologie e l’utilizzo di attrezzature elettroniche applicate al settore musicale.
Le attività dell’Associazione e le sue finalità sono ispirate ai principi di pari opportunità tra
uomini e donne e rispettose dei diritti inviolabili della persona.