Premio Brodskij

con il patrocinio di Ministero Turismo, Cultura, Spettacolo

 

COMUNICATO STAMPA

GIORNALISTI, PROMOTER DEL CINEMA E ARTISTI, DALLA RUSSIA ALLA III EDIZIONE DEL PREMIO “BRODSKIJ A ISCHIA”

Ischia, 24 maggio – Famosi giornalisti ed artisti. La promoter della cinematografia in Italia ed all’estero. Queste le personalità russe del mondo della cultura e dell’arte che saranno premiate martedì 9 giugno nella suggestiva cornice del Torrione Saraceno di Forio (inizio ore 21:15) alla terza edizione del premio “Brodskij a IschiaIl Viaggiatore Oltre i Confini”.

Alyona Shumakova, docente all’Università di Bologna e promotor della cinematografia russa nei più importanti festival internazionali del cinema. Oleg Mytiaev, bardo, cantautore, scrittore ed attore teatrale fra i più noti al pubblico russo. Oleg Margolin, musicista e compositore. Alexei Bukalov, come Brodskij (del quale ricorre in questi giorni il celebratissimo centenario della nascita) nato a Leningrado, attuale San Pietroburgo e scrittore e giornalista, oltre ad essere da venti anni il direttore per l’Italia della più importante e storica agenzia russa di stampa e comunicazione, la Itar Tass. Questi i nomi dei personaggi russi che verranno premiati alla terza edizione del premio che celebra la presenza a Ischia negli anni 80’ e 90’ del famoso Premio Nobel russo per la letteratura.

L’evento dedicato a Brodskij viene organizzato per due importanti motivi. Perché il premio Nobel per la letteratura, ha sempre ispirato la sua opera alla comprensione “osmotica” delle culture dei diversi popoli. Lui si definiva non a caso un “senza frontiere” frutto egli stesso di mescolanze etniche e culturali varie. Perché a Ischia in particolare?

Perché, Brodskij ha soggiornato due volte per lunghi periodi a Ischia Ponte ospite a Villa Malcovati (set cinematografico per film di Visconti e Anthony Minghella) su invito del suo amico W.A. Auden poeta, scrittore e sceneggiatore, fra i i maggiori contemporanei inglesi, che ha vissuto lunghi anni sull’isola a Forio. Brodskij ha quindi frequentato i cenacoli culturali internazionali, incontrando a Forio assieme ad Auden, personaggi come Truman Capote e Alberto Moravia.

Tanti i premiati nelle precedenti due edizioni dell’evento dedicato a Brodskij. La soprano Tamara Sinyavskaya, l’editrice Irena Lesnevskaya, il responsabile cultura di Rossiskaya Gazeta, Yuri Lepskij, la regista cinematografica Elena Yankovic, il giornalista del primo canale televisione russa Dmitry Krilov.

Il Premio è organizzato dalla Associazione Internazionale Amici di Ischia, con il patrocinio di Ministero del Tursimo, Cultura e Spettacolo, Regione Campania, Fondazione Luchino Visconti. Partners: Meridiana, Confcommercio Napoli, Federalberghi Ischia.

Chiunque volesse conoscere le opere di Iosif Brodskij può rivolgersi al Centro Ricerche Storiche , rivolgendosi all’Avv. Nino D’Ambra