Stella di Natale

Bersagli

Una nuova stella brilla nel firmamento di Forio: la cometa del Torrione.

Il Natale è alle porte e anche a Forio gli addobbi natalizi sono esposti per festeggiare una ricorrenza pregna di Pace e Serenità. Il Torrione, antico baluardo contro i pirati, non ha voluto essere da meno e grazie all’Associazione Culturale Radici cerca di creare un’atmosfera di concordia e fratellanza di cui tutti, specialmente dopo le tristi vicende internazionali, abbiamo bisogno. Lo fa incorniciandosi con la Cometa (avrebbe preferito Lovejoy per suscitare maggiore interesse ma va bene anche una rappresentazione) che, fin dai tempi di Giotto, ha suscitato nell’immaginario collettivo la guida dei Magi alla Capanna di Betlemme. Simbolicamente orientata a Est, la cometa cerca di indicare il Treffpunkt, il congiungimento delle culture, obiettivo per cui popoli interi si sono sacrificati.

Le attività dell’Associazione guidata da Peppe Magaldi spaziano tra mostre e intrattenimento, visite guidate e recupero di oggetti storici, con l’obiettivo di creare un nucleo d’interesse per la storia di Forio legata inscindibilmente al passato ma lanciata verso il futuro. Il futuro prossimo, oltre alla diuturna attività museale di visita guidata attraverso i circa sei secoli di vita del Torrione, prevede infatti numerosi eventi, alcuni in collaborazione con altre associazioni, già inseriti nel programma di Note di Natale del Comune di Forio (  http://www.ildispariquotidiano.it/it/note-di-natale-a-forio-il-programma/#.Vl4GjfkvfIU ) ed altri autogestiti, che danno un tocco di classe e chiudono un 2015 ricco di manifestazioni e di significativi riscontri. L’Associazione Radici ricorda che il M° Michele Aiello trasmette, anche telepaticamente, ai visitatori i suoi “Taciti Pensieri” fino a sabato 19 per lasciare poi spazio all’incalzante TAM TAM Brasile.

L’evento di chiusura del 2015, è promosso dall’Onlus, fondata nel 1996 da Rino Scotto di Gregorio, dopo un’esperienza di volontariato di strada presso la Casa da Menor di Padre Renato Chiera, casa famiglia fondata in Brasile nel 1989. L’obiettivo di questa mostra è di sostenere uno dei progetti da realizzare a medio termine nella struttura brasiliana per l’attivazione di “Na batida do pandeiro encontrei uma salda” (Suonando il tamburo, trovai la via d’uscita): laboratori culturali integrati finalizzati alla formazione e alla creazione di nuove professionalità e allo sviluppo dell’autostima dei ragazzi coinvolti.

Il calendario 2016 prevede, per ora, due appuntamenti.  The creative Arts di  Teresa Coppa presenta: Fogli e frammenti di memoria. Testimonianze di sopravvissuti. Reading teatrale dedicato alle vittime dell’Olocausto. Con gli allievi del Corso di Recitazione dell’Accademia dei Ragazzi. Ideazione e Regia di Eduardo Cocciardo  Mercoledì 27 gennaio – ore 17.00.  “Il respiro del mare” Personale della Dottoressa Paola Casulli da sabato 30 gennaio a domenica 15 febbraio 2016.                                           Ischia Poetry Slam: Sabato 06 febbraio 2016 alle ore 18.00. Conduce la Dottoressa Paola Casulli Info: www.facebook.com/slamitalia Email:poetryslamischia@gmail.com

Con l’auspicio che il 2016 sia per tutti foriero di Pace e prosperità, l’Associazione Culturale Radici Vi invita a visitare il Museo Civico Giovanni Maltese e seguire e le attività mediante:  www.iltorrioneforio.it  info@iltorrioneforio.it   Face book: Museo Civico del Torrione ; Twitter @Il Torrione  Tel  081 33 32 326  ; 3499112360. Questo articolo è stato pubblicato anche da:

http://www.ildispariquotidiano.it/it/una-nuova-stella-brilla-nel-firmamento-di-forio-la-cometa-del-torrione/#.VmYs3vnhDIU

http://www.ischiablog.it/index.php/attualita-e-notizie/una-nuova-stella-brilla-nel-firmamento-di-forio-la-cometa-del-torrione/#more-67351