Premio Amici d’Ischia

In appena 48 ore l’arrivo in Italia, l’insediamento a Roma e poi subito a Ischia per il suo primo impegno di carattere istituzionale prima di accompagnare Papa Francesco nella storica visita in terra di Armenia. Un vero e proprio tour de force per Victoria Bagdassarian, nuovo Ambasciatore della Repubblica di Armenia, che ha fatto sapere che onorerà l’invito rivolto dall’associazione internazionale Amici di Ischia, a partecipare a al premio, in rappresentanza del paese straniero ospite di questa edizione 2016. Una partecipazione concordata assai prima che Papa Francesco comunicasse ufficialmente di voler effettuare (22 giugno e seguenti) la sua storica visita nel paese dalla millenaria tradizione cristiana e cattolica, enclave unica in una tormentata area geografica notoriamente dominata da paesi di confessione islamica. Un momento assai importante dunque, quello della visita a Ischia di Sua Eccellenza Bagdassarian, soprattutto per la straordinaria concatenazione di eventi internazionali che interessano il suo paese e di riflesso la vasta e prosperosa colonia di armeni da sempre residenti in Italia. Anche quest’anno, il Premio Amici di Ischia sarà il veicolo privilegiato per rinsaldare il legame di sincera amicizia fra i popoli ed al tempo stesso con le personalità del mondo dell’arte, della cultura, dello spettacolo, della imprenditoria e della informazione amanti dell’isola d’Ischia. L’evento si svolgerà sabato sera (ore 21:oo) in una delle icone dell’isola d’Ischia più note al Mondo, nella straordinaria cornice quindi della terrazza ai piedi dell’antico Torrione Saraceno, che sovrasta il porto di Forio. L’anteprima, venerdì alle 20:30, sempre al Torrione, con la mostra di sculture ed opere sacre “EkFrasi” del Maestro Domenico Sepe, l’artista napoletano che si sta affermando per l’impronta che ha dato negli ultimi anni ad importanti eventi culturali e ad importanti installazioni. Ad inaugurare la mostra, assieme al sindaco di Forio Francesco Del Deo, ci saranno l’imprenditore romano Paolo Rivelli e Sua Altezza Reale, Don Giacomo di Borbone, Principe di Sicilia e legittimo erede al trono. Il Borbone arriverà a Ischia direttamente dalla Spagna, dove risiede, per inaugurare la mostra del Maestro Sepe, ed il mattino successivo sarà accompagnato in un tour dell’isola d’Ischia, che il Principe visiterà per la prima volta, prima di tornare a Napoli dove lo attende un programma di visite a palazzi e siti di epoca Borbonica, a cominciare dalla Reggia di Portici, organizzato da Gino Cimmino. Gia’ completo l’elenco dei premiati alla edizione 2016 di “Amici di Ischia”, con la serata di gala che sarà presentata dalla giovane attrice romana Claudia Conte, scrittrice e romanziera ( “Soffi Vitali” e “Quando il cuore ricomincia a battere”) ed arricchita dalla straordinaria e sensuale voce del soprano Antonia Terracciano e dalle letture dell’attore e Maestro di Strada, Eduardo Cocciardo. Per la comunicazione, il premio verra assegnato a Lillo Tombolini, storico giornalista televisivo, che come attuale Direttore di La7, è subentrato ad Antonio Campo dell’Orto. Per l’imprenditoria di successo, il Premio Amici di Ischia 2016 verrà consegnato al professor Danilo Iervolino, Presidente (il più giovane in Europa) della Università Telematica Pegaso, che negli ultimi anni si è imposto quale colosso della formazione universitaria in Italia ed all’estero, grazie alla sua forma “fluida” di insegnamento che utilizza tutte le potenzialità tipiche di internet. Per le professioni tecniche, il premiato è Nicola Coscia, affermato commercialista napoletano. Per la Moda, premio speciale ad Antonello Esposito che da Napoli, con l’agenzia Pierangeli Fashion Business, cura la diffusione internazionale dei più famosi brand italiani del settore. A seguire i premi per le arti, lo spettacolo, il cinema. Giulio Baffi, critico teatrale e presidente della associazione nazionale di categoria. Gianni Simeoli, artista, performer e notissimo d.j. e conduttore radiofonico. L’attore, figlio d’arte, Corrado Taranto. L’attrice teatrale e cantante (anch’essa figlia d’arte) Francesca Rondinella. Il cantautore Carlo Missaglia, noto anche per essere stato l’appassionato che per primo scopri i tesori archeologici di Baia sommersa. E per chiudere, premio alla carriera ad un grande napoletano che ha avuto modo di collaborare come aiuto regista con Maestri del Cinema del calibro di Luchino Visconti e Nanny Loy e che sempre come regista, questa volta televisivo, ha non solo ricoperto importanti incarichi in Rai ed altri network televisivi nazionali, ma ha avuto il merito di formare intere schiere di giovani registi, attori e giornalisti della televisione. Si tratta di Arnaldo Delehaye, recentemente tornato alla ribalta per aver confezionato (assieme ad un cast eccezionale dei più noti attori napoletani) il suo bellissimo “Bruciate Napoli”, lungometraggio, vero e proprio remake del celebre film “Le 4 giornate di Napoli” al quale il giovane Delehaye collaborò come assistente di regia di Nanni Loy. · Il Premio Amici di Ischia, che giunge quest’anno alla sua IV edizione, è patrocinato fra gli altri da Assessorato al Turismo della Regione Campania, Comune di Forio, Azienda Autonoma del Turismo di Ischia e Procida, Federalberghi e Confcommercio Napoli, ed è organizzato da Massimo Zivelli, Claudio Niola, Alexandra Serebriakova, Lilia Vinogradova, Fabrizia Brancaccio, con la collaborazione di Grande Albergo della Regina Isabella, Grande Albergo Terme Manzi, St. Leonard Hotel e Terme, Sorriso Resort, Alilauro, Medmar, Snav.