“Tracce d’inchiostro”.Workshop creativo al Torrione.

La manifestazione a cura del M° Edoardo Cocciardo attore, regista e scrittore di successo (Gli alfabeti della morte) è rivolta a chi intende realizzare il suo sogno nel cassetto.

Hai un sogno nel cassetto che non riesci a tirar fuori? Sei un creativo, poeta, scrittore, o semplicemente un curioso e vorresti realizzare una tua segreta aspirazione? L’occasione giusta per rendere concreto il tuo sogno te la offre gratis il workshop: ”Tracce d’inchiostro” che ti viene incontro per dare il là al conseguimento del tuo desiderio.

Mercoledì 30 maggio, infatti, L’ Associazione Culturale Radici, per festeggiare il centesimo evento da quando ha in affidamento dal Comune di Forio il complesso museale del Torrione, accoglie con immutato fervore la manifestazione/laboratorio ideata e curata dall’attore, regista e scrittore Eduardo Cocciardo. Durante la serata, dalle 18.00 alle 21.30 il M° Eduardo, introdotto dal giornalista Pasquale Raicaldo, illustrerà le tecniche più appropriate per raggiungere il cuore e la mente dei lettori di una composizione breve come la novella, un racconto o di un romanzo.

Descriverà le linee guida per tracciare una mappa omogenea, entro cui districarsi, per conseguire con successo l’attuazione del proprio piano editoriale e sensibilizzerà l’attenzione degli aspiranti scrittori proponendo l’ottimizzazione dei costi (non solo finanziari) e dei benefici, una volta che siano state appunto impresse “ Tracce d’inchiostro”.

Alla manifestazione collabora l’Associazione Culturale “Inarimes Liber” che pubblicherà, come del resto farà l’Associazione Radici, sul proprio sito un’antologia con la raccolta di tutti i lavori prodotti durante la serata. Non resta che augurare Buona Penna a tutti e partecipare, possibilmente prenotandosi al n 33273495812 e oppure con mail a info@iltorrioneforio.it

 

 

Il Torrione Forio Jpeg

Manifesto Trace d’inchiostro