2) Alza bandiera

Al Torrione di Forio la commemorazione dell’indimenticabile Giuseppe Magaldi.

 

Riprendono le attività dell’Associazione Culturale Radici che, piegata dal durissimo colpo inferto dalla prematura dipartita dell’incancellabile Presidente Giuseppe Magaldi, ma forte del Suo insegnamento, non si è spezzata, ha anzi accolto con rinnovata linfa la volontà comune dell’amministrazione di Forio e dei nuovi associati, di proseguire il cammino intrapreso nell’ormai lontano 2013, quando in occasione della celebrazione del centenario della morte dello scultore foriano Giovanni Maltese ricevette l’affidamento fiduciario del Museo Civico del Torrione dedicato al poliedrico artista.

Espletate le pratiche burocratiche necessarie al riassetto societario e conferimento del servizio di gestione, il team si è reinsediato con nuova lena e voglia di diffondere il buon nome di Forio e dell’isola d’Ischia, della loro storia, sviscerata con passione durante le visite allo storico baluardo anti-saraceno alle centinaia di vacanzieri, che costantemente negli anni scorsi ci hanno onorato della loro presenza. Una particolare attenzione verrà riposta agli eventi condivisi. Il primo della serie sarà un omaggio alla memoria del vulcanico Presidente Giuseppe Magaldi che, dall’alto della sua stella preferita, la più brillante dell’Ursa Major, certamente guiderà l’Associazione Radici nel difficile percorso associativo, che già si presenta irto di difficoltà, principalmente dovute alle recenti disposizioni anti-assembramento e al minor numero di visitatori che si prevedono sul territorio.

La bandiera nazionale, rimasta tristemente a mezz’asta per il gravissimo lutto, riprenderà a sventolare alla brezza del rinnovamento e alla furia del ponente sui merli della storica torre, simbolo di Forio. Con una solenne cerimonia presidiata dal Sindaco Francesco Del Deo, dal Civico Consesso e da rappresentanti istituzionali, verrà scoperta una targa dedicata al compianto ed eclettico Direttore e familiari e conoscenti potranno esternare il proprio contributo mirato alla permanenza della memoria del fraterno amico tra di noi. L’idea dell’evento è non solo quella di un omaggio dovuto a colui che ha centrato l’obbiettivo prefisso dall’Associazione Radici, di cui è stato fondatore e Presidente fin dal 2013, di esportare Forio nel resto del mondo attraverso innumerevoli eventi di respiro internazionale, ma è anche l’occasione per riprendere quel discorso sospeso e fare in modo che il suo insegnamento, la sua voglia di dare senza chiedere non siano andati dispersi.

Quella sala e la terrazza, recentemente frequentate da artisti internazionali, ma in passato resa celebre dalla presenza dei coniugi Fayrer-Maltese, continueranno a essere il trait d’union tra Ischia e il resto del mondo. Numerosi artisti già contattati e desiderosi di esporre le proprie prestigiose opere affluiranno al Torrione, ove accolti dall’Associazione Radici e omaggiati dal generoso pubblico, potranno esportare dalla nostra isola quanto di positivo riusciremo a trasmettere.

L’Associazione Culturale Radici, ringraziando quanti vorranno intervenire e collaborare, invita coloro che vorranno partecipare alla descritta manifestazione sulla terrazza del Torrione sabato 26 settembre 2020 alle ore 18:30 ad essere puntuali, viste le normative anti-assembramento e la conseguente minore disponibilità di posti. L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

PER I NOTI MOTIVI LEGATI ALL’EMERGENZA SANITARIA L’EVENTO E’ RIMANDATO A DATA DA DESTINARSI