Nunzia Zambardi

Nunzia Zambardi, in arte Nuzzi, nasce a Casamicciola Terme d’Ischia e nel corso dei suoi studi universitari, come folgorata da un’improvvisa rivelazione, comincia a dare libero sfogo al suo inarrestabile istinto creativo.
Convinta, anche grazie allo studio delle filosofie orientali, che ogni elemento della materia possegga un’energia che va liberata, farà sempre dell’elemento materico il principale protagonista delle sue coloratissime opere. La sua ricerca interiore la condurrà prima a sperimentare i dipinti su stoffa, per poi inserire sulla tela i materiali più svariati, dai colori sintetici alle polveri di pietre laviche, dalla sabbia fino all’espanso e all’asfalto. La materia diventerà la regina nella creazione di forme e figure che riflettono i colori, i profumi, i sapori dell’isola in un contesto di forte appartenenza. Un vero e proprio percorso cromatico e introspettivo dove i tessuti, i colori, le tele e i materiali usati normalmente nell’edilizia prendono nuova forma e vita attraverso la manipolazione e le mani diventano l’ideale prolungamento del mondo interiore. I nostri sensi sono rapiti e sottoposti a continue sollecitazioni in questo “viaggio” in cui l’opera d’arte diventa lo specchio dell’anima.