Ischia sospesa tra cielo e mare.

Presentazione del libro  “Il sorriso delle donne imperfette. Viaggio nell’alfabeto del benessere” di Elvira Frojo (Edizioni San Paolo)in occasione della mostra fotografica “Ischia, tra cielo e mare, la vita”

Una mostra fotografica sui cieli di Ischia e una presentazione letteraria, con il libro ”Il sorriso delle donne imperfette. Viaggio nell’alfabeto del benessere” Edizioni San Paolo, per Elvira Frojo, napoletana, romana d’adozione, da sempre con Ischia nel cuore. Avvocato, già dirigente della Pubblica Amministrazione, Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana, l’Autrice, per iniziativa dell’Associazione Culturale Radici, espone presso il Museo Civico del Torrione “Giovanni Maltese” scatti fotografici che raccontano l’Isola verde con sensibilità e tecnica sicura. I luoghi dell’anima, l’isola, come la vita, sospesa fra cielo e mare.

C’è una ricetta per essere felici? Si può conquistare la felicità? E come raggiungere e mantenere uno stato di benessere fronteggiando l’incertezza del quotidiano? In quale modo contrastare il diffuso senso di isolamento e di estraneità, in un mondo che sembra non esprimere senso di comunità?

Elvira Frojo con “Il sorriso delle donne imperfette. Viaggio nell’alfabeto del benessere”, Edizioni San Paolo, propone un cammino di consapevolezza che, a partire dalla concretezza del quotidiano di ogni donna, offre una traccia di resilienza e speranza, sapendo bene che, se «il destino mescola le carte», come diceva Schopenhauer, siamo comunque noi a giocare!

«Il tuo benessere è unico e irripetibile. Sei tu la filatrice della trama della vita, con le sue gioie e i suoi dolori. A volte la matassa si annoda. Lasciala srotolare lentamente, non accanirti. I nodi si scioglieranno più facilmente. E ritroverai te stessa dopo esserti persa».

Un libro che è un atto d’amore verso le tante donne che la vita ha fatto e fa sentire imperfette e che, pure, non smettono di regalare un sorriso a sé e agli altri.

Elvira Frojo, Il sorriso delle donne imperfette. Viaggio nell’alfabeto del benessere, Edizioni San Paolo 2018, pp. 208.

 

 

Conclusa la mostra fotografica: “Ischia tra cielo e mare. La vita.” L’Artista Elvira Frojo ringrazia il pubblico e il Torrione di Forio.

E’ stata un successo, al Torrione di Forio, la mostra fotografica: “Ischia, tra cielo e mare, la vita” di Elvira Frojo, avvocato e scrittrice, artefice di un “innamoramento” da sempre per l’isola verde.

Ischia appare, all’obiettivo della macchina fotografica di Elvira Frojo, sospesa tra cielo e mare. I suoi scatti sono frutto di un’attenta scelta tra migliaia di fotogrammi impressionati dall’avvenente scrittrice. Ora le foto esprimono profondi stati d’animo e sprigionano una carica di energia vitale. E’ Ischia vista dal cuore.

La mostra, dal 19 al 27 giugno 2018 presso il Museo Civico Giovanni Maltese, attualmente affidato all’Associazione Culturale Radici, è stata abbinata alla presentazione del libro della stessa Elvira Frojo “Il sorriso delle donne imperfette – Viaggio nell’alfabeto del benessere”, pubblicato da San Paolo Edizioni.

Hanno partecipato all’evento Maria Grazia Cangelli, Direttore Comunicazione e Relazioni Istituzionali del Gruppo Editoriale San Paolo, Caterina Mazzella, Presidente nazionale FIDAPA, Angela Procaccini, Preside e scrittrice, e Daniela Poggi, attrice. Sono intervenuti Marco Bottiglieri, Presidente dell’Associazione Commercio e Turismo Isola d’Ischia e Raffaele Mazzarella, direttore del Centro Culturale San Paolo Onlus Campania e del Festival della Vita.

Le Opere esposte sono state di grande impatto per un pubblico raffinato, che ha lasciato innumerevoli testimonianze sul guest book. Citando le didascalie (di seguito virgolettate), una delle recensioni recita: Un fitto “Mistero” avvolge il “Sorriso delle donne imperfette”. Sarà forse un “Viaggio nell’alfabeto del benessere” a determinare il tipo di “Accoglienza”, riservata ai generosi ospiti che con “Passione” e “Calore” supportano Ischia con la loro entusiasta presenza? La “Sicurezza” e il “Sollievo”, che le doti dell’Autrice donano al visitatore, esprimono quel senso di “Libertà” che solo l’Arte può imprimere. E, se dovessimo essere colti da “Turbamento” o “Inquietudine”, il nostro animo troverà sicuramente a Ischia l’”Equilibrio” per superare lo “Sgomento” di una vita che rifugge dalla “Solitudine”. E dopo l’”Abbandono” alle miracolose cure che solo Ischia elargisce, certamente in essa troveremo “Rifugio”. Con “Serenità” accetteremo ogni “Cambiamento” positivo, senza “Rimpianto” ma con “Tenerezza” e “Nostalgia” degli insegnamenti dei grandi Maestri dei “Pensieri”. E la nostra “Attesa” troverà l’”Estasi” allorché saremo felici del nostro “Innamoramento”.

Elvira Frojo, coniugata e madre di due figli, vive a Roma. Avvocato e Dirigente della Pubblica Amministrazione. Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Vice presidente della Fondazione Parioli Onlus operante soprattutto nel settore sanitario per l’infanzia. Coautrice di “Non di solo pane” (Le Lettere, 2015 e Maggioli, 2017). Ha ricevuto a Roma, in Campidoglio, il Premio “Personalità Europea 2016”; il Premio “I love Ischia 2016” e, nel 2017, il premio “Amici di Ischia”; a Caserta, febbraio 2017, il Premio per la cultura al “Festival Nazionale della Vita”.